skip to Main Content
Fuga Sul Lago: 5 Posti A Cui Forse Non Avevi Ancora Pensato

Una fuga sul lago l’hai mai considerata? Non intendo al lago con i bambini, ma intendo al lago con  te. Immergere lo sguardo nel verde delle colline o dei boschi che gli fanno  da cornice ha già un effetto benefico, ma in particolare, poi, è l’atmosfera del lago che ti aiuta a staccare la  spina e ti mette magicamente a contatto con le tue emozioni.

Proprio ieri sentivo qualcuno dire: “oggi siamo tutti sempre connessi, eppure facciamo fatica ad avere relazioni vere e profonde”. E io aggiungerei “Vero, ma la prima relazione  che  dobbiamo ristabilire è con noi stessi.” Non è forse  quando ci mettiamo al centro e ci ascoltiamo davvero guardando dritto in faccia le nostre emozioni che inizia il viaggio verso la consapevolezza e la felicità personale? E’ uno dei motivi per cui io amo, ad esempio, viaggiare anche sola. Mi permette di dare spazio alle mie emozioni ed ascoltarle. Qualcosa che a che fare con la vita, molto di più di qualsiasi oggetto possiamo comperare.

sognefiord

Viaggio in Norvegia, vista sul fiordo

In vacanza sul lago, alla riscoperta di sè

Il mio primo viaggio in solitaria l’ho fatto nei fiordi della Norvegia che, in fondo, assomigliano un pò a infiniti laghi con quelle acque cosi dolci e calme. E ora, invece, voglio fare una vera e propria fuga sul lago. Così ho fatto intanto un po’ di indagini sul web che volentieri condivido qui sul blog. Secondo i motori di ricerca di viaggi (chi meglio di loro sa cosa vogliamo ?!?) la vacanza sul lago è un’idea che piace a sempre più persone. Forse perché al lago non sono solo sole e bagni, ma anche esplorazioni nella natura, un po’ di sano e divertente sport, e soprattutto tanto tanto relax e benessere. E poi perché c’è voglia di emozioni più che di transazioni. Naturalmente ho cominciato dai laghi più grandi, come il lago di Garda, il lago d’Iseo e quello  di Como, ma poi curiosando ne ho trovato anche qualche altro, meno famoso, ma bellissimo a mio parere. Ti lascio qualche spunto e qualche indirizzo che mi sono appuntata per le mie idee di viaggio. Se decidi di fare una fuga sul lago e prenotare su Booking, qui c’è un codice sconto che puoi inserire sul sito risparmiando il 10% sul tuo  soggiorno.

  • Al lago di Garda

Una mia amica che ha la casa sul Lago di Garda, il più grande lago italiano, mi racconta sempre che la sua sponda occidentale è abbracciata da dolci colline che d’estate, al tramonto, si colorano di spettacolari sfumature di luce che si riflettono sull’acqua. Puoi godertele in tutta la loro bellezza soggiornando a Gargnano (BS), dove c’è il Romantik Boutique Hotel Villa Sostaga che si affaccia direttamente sul lago. In  alternativa, per un’esperienza immersiva nei tesori naturali del Lago di Garda, c’è l’Hotel Lido Palace di Riva del Garda, proprio di fronte al lago. Un consiglio un più: per ristabilire la sintonia con te stesso e la natura, programma un’ escursione guidata sulle montagne del Garda Trentino, a picco sul lago.

panorama lago di garda

La vista sul lago di Garda dal Romantik Boutique Hotel Villa Sostaga

  • Break sul lago d’Iseo 

Anche fuggire tra ulivi secolari e i vigneti del Franciacorta, tra Bergamo e Brescia, potrebbe essere un’idea niente male e, allora, sarebbe perfetto dormire sul lago d’Iseo dove c’è una vista privilegiata. Lo sguardo da qu spazia fino al Monte Isola (la più grande isola lacustre naturale d’Italia) e poi raggiunge le cime della Val Camonica. Per assaggiare le ricette tipiche a base di pesce di lago, oltre che scoprire le bellezze del posto, mi sembra perfetto il Romantik Hotel Relais Mirabella Iseo di Clusane sul Lago con vista sullo specchio d’acqua dalla terrazza panoramica.

  • La fiaba del Lago di Carezza

In a Val d’Ega mi piacerebbe andarci perché è una terra di leggende. Si narra che tra le acque smeraldo del Lago di Carezza vivesse una sirena. Uno stregone si innamorò del suo canto. Per conquistarla creò un arcobaleno colorato, con gemme pregiate incastonate, che dal monte Catinaccio arrivava fino al Letemar. La sirena rimase stupita da questa meraviglia, ma alla vista del mago si spaventò e tornò in acqua. Lo stregone, deluso, allora strappò l’arcobaleno dal cielo facendo cadere tutte le sue pietre preziose nel lago.

lago

I colori del lago Carezza, in Val D’Ega

Non è incredibilmente romantico? (Altre idee romantiche per viaggiare le trovi cliaccankdo sul link).. Per dormire qui sceglierei il Romantik Hotel Post Cavallino Bianco di Nova Levante(BZ), immerso in un parco naturale con ben 116 km di sentieri per fare trekking e sport nella natura. Per un fuga sul lago di Carezza, a piedi o in mountain bike, basta attraversare i boschi di abete che si specchiano nelle sue acque limpide insieme alle vette delle Dolomiti.

  • Fuga sul lago di Costalovara

Andare al lago di Costalovara, in provincia di Bolzano, me lo immagino come fare un respiro profondo. Incastonato tra i monti del Trentino, il lago sembra davvero invitarti all’ascolto di te stesso. Dormendo all’Hotel Weihrerhof si può fare la sauna con vista sul lago (è ricavata nella rimessa delle barche, sulle sponde) ed anche attraversarlo in barca a remi o in pedalò, partendo dal piccolo porticciolo privato dell’albergo.

hotel sul lago

L’hotel Seehof Nature Retreat- Crediti Irene Ferri

  • Alla scoperta del laghetto naturale di Flötscher Weilher

Per riconnettermi con me stessa mi sembra idaele anche l’altipiano di Naz (BZ). Qui si può cominciare la giornata lentamente con una tranquilla colazione direttamente sul pontile del piccolo lago naturale di Flötscher Weilher.  Per un po’ di attività fisica ci sono le escursioni tra le cime e i paesaggi della Valle Isarco, a piedi, in mountain bike o in e-bike. Poi rigenerati con un po’ di meditazione, mentre respiri le essenze naturali del bosco. La vista sul lago? Te la puoi godere in ogni momento nuotando nell’acqua calda della piscina infinity del Seehof Nature Retreat Hotel (vicino a Bressanone).

Come sempre mi piacerebbe  averti dato qualche buona ispirazione. Sempre a proposito di vacanze consapevoli, hai già letto le mie tips per fare viaggi sostenibili ? Anche quello è un ottimo modo per riconnettersi con te stesso rispettando, al tempo stesso. natura ed ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
INSTAGRAM
Back To Top