skip to Main Content
Moda: A Forlì Per Scoprire Meravigliosi Segreti Del Made In Italy

A Forlì una mostra celebra tutto l’incanto della moda made in Italy. Protagoniste le creazioni di Arte e Ricamo, azienda romagnola che da 40 anni seduce star, celebs e grandi maison internazionali.

La moda è arte, la moda è magia, la moda è bel un sogno che diventa realtà. Non siete d’accordo? Per cambiare idea, non ho dubbi, vi basterà visitare “Suggestioni”, la mostra in corso a Forlì fino al 19 marzo.  E’ proprio qui, negli spazi di Palazzo al Monte di Pietà (in Corso Garibaldi), che ho scoperto una bella storia che vi voglio raccontare. Ad accogliermi trovo Patrizia Gelosi, figlia della fondatrice di Arte e Ricamo. Nel 1973 è stata Dina Sbaragli, mamma di Patrizia e nonna di Anna, a fondarla scommettendo sull’abilità, tutta italiana, del saper fare artigiano che aveva imparato da sua madre Velia. Ed è a Dina che si deve il merito di aver saputo trasformare in valore imprenditoriale questa grande eredità.

arte e ricamo forti

Al centro la signora Dina, a destra la figlia Patrizia, a sinistra la nipote Anna – ph credits Biagio Palmieri

Quarant’anni dopo, sapienza, ricerca e qualità sono ancora il segreto di questa incredibile realtà che realizza tutt’ora ricami per le più grandi maison di moda italiane e internazionali. Patrizia, mentre mi accompagna attraverso il percorso espositivo, mi spiega che l’azienda, dalla sua nascita, ha messo insieme un archivio di oltre 150mila campioni, a cui si aggiungono 50 anni di riviste di settore. E così che, di generazione in generazione, la sua famiglia ha raccolto e depositato l’arte del ricamo con l’intenzione di tramandarne storie e segreti. Mi mostra ricami realizzati, sia a mano che a macchina, con filati d’ogni tipo, passamanerie, paillettes, perle, incisioni e tagli laser. Ci sono abiti, scarpe, colletti e borse, ma prima che moda da indossare sono a tutti gli effetti vere e proprie opere d’arte da ammirare.

moda ricamata in mostra a Forlì

La moda per le celebs e le grandi maison

In mostra ci sono gli stivali realizzati per Rihanna, la tunica indossata da Laura Pausini, il vestito ricamato per Adele che, come mi racconta Patrizia, è stato modificato in una notte per accontentare un capriccio della star. E c’è tutto il firmamento della moda italiana e internazionale: Fendi, Alberta Ferretti, Mugler, Emilio Pucci,Tom Ford, Versace, Byblos, Moschino, Antonio Berardi, Missoni e la lista è ancora lunga.

Al di là dell’esplosione di creatività che si respira, la mostra vale una visita perché è a tutti gli effetti un viaggio culturale nella tradizione manifatturiera che ha reso unica e inimitabile l’Italia, lasciando il resto del mondo a bocca aperta. Dopo averla visitata sono uscita più felice, perché la storia di Arte e Ricamo è una storia che riporta l’attenzione sulla grandezza di questo mio e nostro Paese che, nonostante tutto, è ancora capace di insegnare e di sorprendere. La mostra rientra nel progetto ArteAlMonte che unisce l’Associazione forlivese Regnoli 41 e la Fondazione della Cassa di Risparmio di Forlì nella valorizzazione delle eccellenze locali attraverso eventi di matrice culturale.

moda abito ricamatoL’obiettivo comune è rendere migliore la vita dei residenti riqualificando spazi in disuso per trasformarli in luoghi di crescita sociale. E, a mio parere, diffondere la conoscenza del patrimonio di un territorio è un progetto denso d’amore, oltre che di grande valore, a cui spetta sempre  grande riconoscenza.

Questo articolo ha un commento
  1. Scritto con precisione ed emozione, trasmetti l’intento “suggestivo” del mostra, e l’idea del bello connaturato nella cultura italiana. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
INSTAGRAM
Back To Top