Menù
Wifi In Mare

Free wifi e App: le mie tips per risparmiare giga ed euro sulle spiagge della Riviera Romagnola

Sapevate che in Riviera ci sono chilometri di costa “coperti” da free wi-fi  per collegarsi gratuitamente in spiaggia? Ma non solo, si può navigare gratis anche in mare. Ecco tutte le beach-tips per rispamiare giga ed euro 

Mare, sabbia e wifi

Sarà perché sono figlia della Riviera, nata a due passi da quella linea blu dell’orizzonte, ma non c’è giorno che non me ne vado al mare. E’ qui che mi perdo e mi ritrovo, è qui che mi dimentico di tutto il resto e il centro torno ad essere io. Il mare mi calma e mi rigenera, con quel suo rumore così rassicurante e sincero. Ecco perché spesso, proprio a due passi dalla riva, trovo l’ispirazione per scattare una foto o condividere un’emozione sui social, ma anche per scrivere un testo per il mio blog. Il momento che amo di più in spiaggia è il tramonto, e vi assicuro che anche in Riviera ce ne sono di meravigliosi…

wifi in riva al mare

Difficilmente, però, vado nello stesso posto. Intendo che non ho uno stabilimento fisso, forse sarà per via del mio animo nomade. Del resto la Riviera è talmente a portata di mano che posso spostarmi facilmente con il mio scooter da una località all’altra e vivermi l’estate come piace a me. Ogni weekend un piccolo viaggio e ogni weekend un nuovo orizzonte. Così, weekend dopo weekend, quest’estate ho via via costruito una smart wifi map che mi permette di collegarmi ovunque sfruttando le tantissime reti free disponibili sulle spiagge della Romagna.

Rimini e Riccione: wifi sulla sabbia e in acqua

Se prendo la direzione Rimini, dal Porto Canale fino a Miramare sono 80 gli hotspot tra il bagno 1 e il 150. Sono facilmente individuabili  perché all’ingresso degli stabilimenti collegati c’è un cartello che indica la wifi Zone. Per navigare gratuitamente con i piedi sulla sabbia basta connettersi alla rete Wi-Fi Spiaggia Rimini, effettuare la registrazione e attendere di ricevere la password per entrare in rete navigando senza costi. Quando rimango a Riccione, invece, il “gioco” si fa ancora più divertente perché proprio quest’estate è stata attivata la nuova rete Spiagge Riccione freewifi. La copertura del segnale arriva anche in acqua, fino a 300 metri dalla riva e funziona in 99 bagni (dal bagno 16 al 137). Basta effettuare il login in uno di questi stabilimenti balneari per poi accedere on line gratuitamente senza limite di tempo.

wifi sulla riviera romagnola

Cervia e Cesenatico: come accedere al wifi on the beach

Noi del posto al mare ci lavoriamo anche. Quando vado a trovare la mia amica Francesca, ad esempio, se mi capita un’urgenza di lavoro mi aggancio alla rete Bagnini di Cesenatico . Copre gli stabilimenti da Villa Zadina a Villamarina e così spedisco file d’ogni dimensione senza difficoltà restando comodamente sotto l’ombrellonePer accedere mi sono autenticata con il numero di cellulare, masi può entrare con username e password di Facebook o Google Plus. Se invece la mia destinazione sono Cervia e Milano Marittima le rete che sfrutto si chiama WI-Fi Galileo. Per navigare gratis, in questo caso, ho compilato il form di registrazione e così ho ricevuto il mio username e la mia password, utilizzabili senza limite per 12 mesi.

Lidi Ravennati e ferraresi: wifi senza login e APP

Anche tutte le spiagge di Ravenna sono coperte da free wi-fi. In questo caso basta connettersi alla rete Wi-Fi Onda Libera per iniziare a navigare liberamente, senza nemmeno bisogno di registrazione. Non spesso, ma mi capita di andare anche ai lidi di Comacchio. Qui ho scaricato  l’APP omonima che mi garantisce una copertura che include Lido delle Nazioni, Lido di Pomposa, Lido degli Scacchi, Lido di Volano, Porto Garibaldi e Lido di Spina.

Le Summer APP da scaricare sulla Riviera Romagnola

Sempre a proposito di APP, ve ne segnalo altre due. Quando vado a Rimini e sono a corto di contate il lettino lo prenoto dell’APP Cocò, così lo pago tramite PayPall direttamente dallo smartphone. Ma quest’estate 2017 mi ha portato un giorno anche fino a Gambettola. Qui grazie al suggerimento di tre amici, Andrea, Davide e Jader,  non solo ho risparmiato giga ma anche qualche euro. Seguendo i loro consigli ho scaricato l’APP Marina, un’applicazione che funziona un pò come quella di Bla Bla Car.  Mi è bastato inserire la data per sapere chi quello stesso giorno, pur avendo pagato un abbonamento stagionale, metteva a disposizione il suo lettino e il suo ombrellone che, altrimenti, sarebbero rimarresti inutilizzati. E’ così che ho potuto spendere oltre il 30% in meno per trascorrere la giornata sulla spiaggia attrezzata a due passi dal mare. E, una volta in più, ho pensato che vivo in un gran bel posto.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
Google+
https://www.mytrolleyblog.com/da-non-perdere/riviera-free-wifi-in-spiaggia_dove/