skip to Main Content

MyTrolleyBlog –

Perchè il mio blog è come il mio trolley?

MyTrolleyBlog è il mio inseparabile compagno di vita e di viaggio. E’ pratico e portatile, perfetto per metterci dentro opinioni, esperienze, luoghi e persone. Ora tocca a voi, prendete quello che più vi piace!

MyTrolleyBlog.com è un progetto editoriale nato un giorno di inizio luglio davanti a un caffè shakerato. E proprio come quella bevanda estiva, bevuta in compagnia dei preziosi amici Michael ed Erik (due grandi influencers del web che ho conosciuto in occasione dei loro rispettivi viaggi in Italia), MyTrolleyBlog è un pop mix che mette insieme gente, luoghi e sapori che amo nella mia Emilia Romagna, in Italia e nel mondo. Il mio blog è in fondo il mio racconto più vero ed autentico, è lo specchio di chi sono. Ma io chi sono? Riccionese, mamma, giornalista e web editor, e fondamentalmente, una outsider. Già perché non mi piacciono le top ten e vivo senza TV, non leggo i best seller e non mi attirano le mete turistiche. Cosa mi piace, allora? Preparare il mio trolley e andare a scovare posti alternativi tracciando itinerari personali, curiosare, scoprire, conoscere persone diverse da me perché sono convinta che la contaminazione sia la più grande opportunità di crescita personale per ognuno di noi. Siete d’accordo anche voi?

MyTrolleyBlog –

Cosa ci trovate in questo mio trolley?

MyTrolleyBlog è il mio bagaglio a mano quotidiano e immaginario. Dentro ci metto i posti che mi piacciono, i luoghi che scopro, le persone che mi stimolano con idee e progetti, le cose che mi divertono e quelle che mi emozionano.

Da una parte c’è il mio  lifestyle con il food, la moda, il design e il ben-essere.

Dall’altra la sezione viaggi, perché parto tutte le volte che posso (anche senza troppi programmi, anzi a me piace proprio fare così): si divide in destinazioni, tips underground e indirizzi da non perdere.  Ecco cosa c’è  in questo mio trolley immaginario.

Di trolley via via nell’ultimo ventennio si è riempito il mondo, eppure io, ogni volta che ne incontro uno (è più forte di me) mi domando ancora: chissà quale sarà la sua destinazione finale e dove se ne starà andando con il suo inseparabile compagno di viaggio?

Questo blog  è il mio. Spero che faremo tanta strada insieme. Enjoy!

Sab.
sab campanella

Facebook
Twitter
Google+
https://www.mytrolleyblog.com/sab_campanella_mytrolleyblog
Back To Top